La mia passione si chiama “Ferro” e il mio sguardo è rivolto all’innovazione.

Dal 1990 fornisco prodotti artigianali di alta qualità, pensati, progettati e costruiti per realizzare l’esigenza di possedere pezzi unici, ispirati ai modelli del passato o alle linee più moderne. Lo scopo che mi sono posto è di far rivivere l’antica tradizione del ferro battuto attraverso l’architettura ed il design. Sono diventato fabbro grazie al mio amore per il ferro. Mi sono accorto che il ferro è uno dei materiali più belli e malleabili e si presta alla creazione di un’infinità di oggetti. Discendo da una famiglia di montagna, ma ho voluto seguire la mia vocazione e dopo alcune esperienze sono approdato nel mondo del ferro e della forgiatura artigiana. Ho incominciato proponendo sedie, tavoli, specchi, cancelli, ringhiere e accessori per il bagno; poi ho ampliato la gamma con sculture di vario genere. L’oggetto in ferro battuto non richiede necessariamente di entrare in un contesto adatto a lui, ma si sposa bene ovunque con qualsiasi stile perché ha una sua personalità. Questo vale per gli oggetti che propongo. Costruisco articoli in ferro battuto,su misura per ogni richiesta, nell’assoluto rispetto della tradizione fabbrile, ma con design personalizzato. Ho partecipato a corsi, manifestazioni ed esposizioni. Ho tenuto un corso per insegnare a maneggiare il ferro e il martello presso la mia bottega ad Agnosine. Con la Associazione antichi mestieri ho partecipato anche a diversi eventi e dal vivo mostravo l’arte di realizzare pezzi. Sto studiando con degli amici un progetto per realizzare una scuola bottega per ragazzi, per insegnare loro a non dimenticare l’arte del fabbro e creagli un bagaglio culturale che può servire per un lavoro futuro.